ARTISTI DI VISARTE ALL'OFFICINAARTE
26.11 - 11.12.2011


Orio Galli
Romeo Manzoni



Vernice sabato 26.11.2011 ore 16.00
Apertura martedì, mercoledì e giovedì dalle 19.00 alle 21.00,
Sabato e domenica dalle 14.00 alle 17.00.
Giovedì 8 dicembre orario festivo
Tra informazione ed emozione

Orio Galli e Romeo Manzoni sotto l'egida di Visarte-Ticino espongono le loro opere dal 26 novembre all'11 dicembre 2011 all'Officinaarte a Magliaso
Cari amici, siete tutti cordialmente invitati sia all' inaugurazione del 26 novembre che alla serata-evento del prossimo 7 dicembre. Dovendo voi scegliere una tra le due date vi consiglierei la seconda: oltre a poter visitare l'esposizione avrete anche la possibilità di assistere, e interloquire, al dibattito "Impara l'arte" (moderatrice Maria Sole Martini).
Dimenticavo quasi di dirvi che l'artista con il quale espongo è stato per me una scoperta. Si chiama Romeo Alessandro Manzoni, e già in questi nomi c'é già tutto un programma... Nato ad Arogno nel 1938, da quarant'anni vive a Magliaso facendo delle cose, in uno stile da qualcuno definito neo-simbolismo, da altri realismo incantato che, secondo me, delizierebbero un Gillo Dorfles o un Umberto Eco.
Da parte mia, oltre a una serie di progetti, lavori grafico- pittorici diversi e galligrafie del mio repertorio... esporrò una gallina viva: ciò anche per celebrare i cinquant' anni della famosa "Merda d' artista in scatola" di Piero Manzoni (1934-1963).
Ma la gallina (Orietta) farà sul posto pure delle uova: rigorosamente tutte in diretta, e senza fretta.

Orio Galli

Caslano novembre 2011

www.sitin.ch > sitorio





Orio Galli

Sono nato a Milano, alla clinica Mangiagalli (sic!),
il 15 ottobre del 1941.
Poi, quando le bombe hanno cominciato a cadere copiose sulla metropoli lombarda, i miei hanno pensato bene di trasferirmi a Besazio, nella più sicura casa dei nonni paterni. Lì, a circa due anni, ho cominciato a frequentare il pollaio alla ricerca di qualche ovetto.
Più tardi, dopo la licenza ginnasiale a Mendrisio, ho ricevuto dapprima una formazione professionale di vetrinista-decoratore a Lugano e in seguito di grafico lavorando in uno studio a Zurigo e frequentando i corsi serali alla Kunstgewerbeschule.
Tra il ‘63 e il ‘65 ho insegnato al nascente CSIA a Lugano bazzicando nel contempo la Sezione di scenografia dell'Accademia di Brera.
In seguito, dopo un'esperienza di tre anni nel settore marketing di una multinazionale del tabacco, nel 1968 ho iniziato l'attività indipendente di graphic designer con studio in proprio a Caslano.
Durante la mia attività professionale ho ottenuto importanti mandati e numerosi premi per manifesti, libri, francobolli, immagini coordinate…
Oltre alla grafica pubblicitaria, editoriale e didattica mi sono dedicato anche all'illustrazione, alla pittura, al disegno satirico e alla calligrafia, disciplina che oggi insegno, nell'ambito dei Corsi cantonali per gli adulti, anche a qualche... gallinella.




Dal mio repertorio
Tra informazione ed emozione

Sulla grande parete sono esposti documenti, schizzi, progetti vari: lavori più o meno compiuti, tratti dall’archivio-laboratorio del mio emporio.
Sono tessere, di un variegato mosaico, rappresentanti buona parte della mia attività creativa, soprattutto dell'ultimo decennio.
Materiali che mettono in evidenza, in modo particolare, le fasi della ricerca, più che l'opera totale, definitiva, e la diversità dei soggetti e delle fonti dei miei interessi, delle mie passioni e delle ispirazioni per tutto ciò che, da molti anni, vado facendo nel campo delle immagini visive: sia nel settore della committenza che in quello delle realizzazioni considerate più libere.
Si tratta per lo più di documenti unici o di elaborati-disegni originali; in qualche caso semplici riproduzioni.
Le galligrafie (“calligrafie”di Galli) pezzi unici in A4, con epigrammi-aforismi di autori più o meno noti, sono pure in vendita.




Romeo Alessandro Manzoni


Figlio di Enrico Manzoni, noto artista del bianco e nero degli anni‘40 e‘50, nasce a Sorengo, sotto il segno della vergine, il 30 agosto 1938.
Trascorre l’infanzia ad Arogno, suo paese di origine. Frequenta le scuole dell'obbligo in questo ridente villaggio del Mendrisiotto.
Da adolescente si trasferisce con la famiglia a Lugano dove entra alla Scuola dei pittori.
Lavora in seguito per un biennio presso lo studio di architettura Orfeo Amadò a Lugano.
Dal 1958 al 1962 studia all`Accademia di belle arti di Brera con Achille Funi, Gianfilippo Usellini e Guido Ballo.
Viene in seguito nominato presso le Scuole maggiori del Luganese quale docente di disegno.
Insegna successivamente Educazione artistica nei Ginnasi cantonali ed Educazione visiva nelle Scuole medie del Sottoceneri.
Da giovane frequenta gli studi dei pittori Filippo
Boldini, Costante Borsari, Carlo Cotti e Aldo Patocchi traendone preziosi insegnamenti.
Padre di due figli, grande appassionato della natura, dal 1971 abita con la famiglia a Magliaso.







Tecnica della foto-pittura
Procedimento

Si inizia con la ricerca delle immagini da riviste, giornali, libri, pubblicità, fotografie, cataloghi…, che vengono poi ritagliate intere o parzialmente (dettagli) scegliendo i soggetti secondo la tematica che si intende sviluppare.
Si procede poi alla composizione delle varie parti e al loro collage su fogli nel formato A5 o A4.
A questo punto l'opera potrebbe considerarsi compiuta.(L'artista di Mendrisio Gino Macconi era un maestro in questo genere di lavori).
Nel mio caso vado oltre, fino ai “limiti estremi“.
Eseguo una fotocopia a colori del collage, nel formato A3 per poi dipingere sulla stessa rielaborando e reinventando l'immagine di base, aggiungendovi degli elementi o togliendovene altri, secondo i casi, usando colori a tempera o pastelli a cera, fin che ritengo l'opera conclusa.



COMUNICATO STAMPA  pdf

Officinaarte

da sabato 15 ottobre a domenica 11 dicembre 2011
Via Cantonale 57, CH-6983 Magliaso-Lugano